Torino-Roma, c’è Sanabria: la sfida sarà in attacco

La Roma, archiviata la gioia per la conquista della semifinale di Europa League, oggi pomeriggio alle 18 sarà impegnata in campionato in casa del Torino. I granata proveranno a dare del filo da torcere ai giallorossi anche grazie alla coppia Sanabria-Belotti. La squadra capitolina 7^ in classifica (con 54 punti) dovrà affrontare all’Olimpico di Torino il gruppo guidato da Nicola che naviga in acque pericolose, 17^ a 5 punti dalla zona retrocessione. Quello di oggi sarà un match che potrebbe non regalare particolari emozioni da parte della squadra di Fonseca, necessariamente rivolta e concentrata già da adesso alla competizione europea, che è la vera priorità. Dal punto di vista del Torino, invece, la partita richiederà un grande impegno per cercare di dare una svolta alla propria stagione ed evitare di rischiare troppo, dando così anche continuità dopo il successo esterno contro l’Udinese, vinto per 0-1 grazie alla rete su rigore di Belotti.

L’EX SANABRIA: DOPO INTER E JUVE, PRONTO A FERIRE LA ROMA
Guardando, perciò, alla coppia dell’attacco granata: c’è Sanabria, una vecchia conoscenza del club capitolino. La sua storia con la Roma nel corso della stagione 2014-2015, per la verità, non è mai decollata, visto che ha collezionato soltanto due presenze. Dopodiché è cominciato il suo peregrinare prima in Spagna tra Sporting Gijon e Betis fino al suo ritorno in Italia per vestire la maglia del Genoa. Lo scorso gennaio è passato dal Betis, in cui aveva fatto ritorno nel 2020, al Torino. L’esperienza con i granata è partita con uno stop a febbraio per il Covid, dopodiché da quando ha cominciato a essere a disposizione di Nicola ha giocato 6 partite, segnato 4 reti e si è reso artefice di 1 assist. Su 6 partite ha ferito all’esordio il Crotone nella sconfitta per 4-2. Inoltre, nonostante le poche reti realizzate, è stato capace di punire sia l’Inter (nella partita persa dal Torino in casa per 1-2) che la Juventus nel corso del derby interno, realizzando una doppietta che è valso il pareggio.

MAYORAL-DZEKO, COME RISPONDERA’ FONSECA?
Il Torino dunque schiererà il duo Sanabria-Belotti per cercare di conquistare il risultato positivo. Fonseca, invece, nella scelta della formazione utile per vincere e dare continuità nei risultati e nelle prestazioni, in vista anche dell’impegno più importante di Europa League, si affiderà probabilmente a centrocampo al duo Veretout-Villar. In attacco dietro alla punta ci dovrebbero essere Pedro e Mkhitaryan. L’unica scelta da risolvere, anche se sembra chiara la distinzione di ruoli tra Serie A, affidata a Mayoral, ed Europa League, a Dzeko, dovrebbe riguardare chi schierare tra lo spagnolo e il bosniaco. Su quest’aspetto probabilmente dovrebbe essere l’attaccante iberico ad avere la meglio e a giocare dal 1’ minuto, visto che il compagno di reparto dovrebbe essere invece l’opzione primaria per le prossime partite europee.