L’avversario della Roma: il Parma di Liverani

Il prossimo match dei giallorossi: Roma-Parma

Finite le partite della nazionali, è tempo di parlare di Serie A. Il prossimo match vedrà la Roma impegnata nel match casalingo contro il Parma alle ore 15.00. I giallorossi sono al 3° posto in classifica a pari punti con il Napoli a quota 14 con 16 gol fatti e 11 subiti. La squadra di Fonseca non ha mai perso da questo inizio di campionato sul campo, senza contare il 3-0 a tavolino maturato contro il Verona, ottenendo così 4 vittorie e 3 pareggi. L’ultima partita della Roma ha visto trionfare i giallorossi a Marassi contro il Genoa per 3-1 con una tripletta di Mkhitaryan. Il Parma invece è al 15° posto della classifica con 8 gol fatti e 13 subiti a quota 6 punti con Bologna e Benevento. L’ultima giornata di campionato ha visto il Parma impegnato in casa contro la Fiorentina. Il match andato in scena al Tardini è terminato con un pareggio a reti bianche. Questo è il secondo pareggio consecutivo per il Parma dopo il 2-2 arrivato contro l’Inter a San Siro, grazie alla doppietta siglata da Gervinho.

Punti di forza e debolezza

In campionato il Parma ha ottenuto una vittoria, 3 pareggi e 3 sconfitte in 7 gare. Sono 8 i gol messi a segno finora (media di 1.14 a partita), mentre le reti incassate sono state invece 13 (media di 1.86 a partita). I numeri relativi ai tiri effettuati non sono positivi: 59 totali (solo il Genoa ha fatto peggio), di cui solo 24 nello specchio della porta. Anche per quanto riguarda i cross i numeri sono negativi: 26 utili e 27 sbagliati. Male il possesso palla: la squadra di Liverani è quartultima con una media pari a 23 minuti a gara, 8 dei quali nella metà campo avversaria (nessuno ha fatto peggio). La nota positiva riguarda i km percorsi a partita che sono 110.6, è la squadra che corre di più in campionato dopo l’Inter di Antonio Conte. Un’occhiata al cronometro ci dice che il Parma tende ad essere più vulnerabile tra il 15′ e il 30′ e tra il 60′ e il 75′ (31% dei gol subiti), mentre risulta più pericoloso tra il 60′ e il 75′ (38% dei gol realizzati). In trasferta i ducali hanno il terzo peggior rendimento in Serie A. Per loro in 3 match ancora nessuna vittoria lontano dal Tardini, dove sono infatti arrivati un pareggio e 2 sconfitte, sono stati messi a segno 5 gol e ne sono stati incassati 9 (media di 0.33 punti a partita). Diversa la situazione in casa dove hanno collezionato una vittoria, 2 pareggi e una sconfitta, con 3 reti all’attivo e 4 al passivo (media di 1.25 punti a partita).

I giocatori chiave della squadra: Gervinho e Kucka

I giocatori più importanti, secondo i numeri, sono Gervinho e Kucka. L’ex giallorosso vanta però la migliore percentuale realizzativa (50%), con 4 tiri effettuati e 2 reti realizzate, entrambe contro l’Inter a San Siro. L’ivoriano è anche il giocatore che finora ha creato più occasioni da gol (6). La Roma dovrà stare attenta anche ad un altro giocatore: Kucka.  Lo slovacco vanta la più alta media di duelli aerei vinti a match (3) e ha corso più di tutti (media di 11.5 km percorsi a partita) finora. Non solo, Kucka è una vera e propria bestia nera per la Roma. Fino ad oggi sono 4 i gol realizzati contro i giallorossi. L’ultimo è arrivato lo scorso 8 Luglio su calcio di rigore allo Stadio Olimpico, match terminato 2-1 per i giallorossi. Per quanto riguarda gli altri: Iacoponi Alves sono i migliori per quanto riguarda la precisione dei passaggi effettuati (87%). Fino a questo momento, in campionato, Liverani non ha mai fatto a meno di HernaniKucka Sepe, che ha collezionato 2 clean sheet in 7 match.

La formazione di Liverani per Roma-Parma

Liverani cambia spesso modulo in Serie A, curando molto la difesa e centrocampo e lasciando invece invariato l’attacco con le due punte. L’assetto più utilizzato in campionato resta però il 4-3-1-2. Per il match contro i giallorossi in porta ci sarà Sepe, con IacoponiGaglioloBruno Alves e Pezzella a completare il reparto difensivo. A centrocampo spazio a CyprienHernani Kurtic. Sulla trequarti Kucka a supportare i due attaccanti che sono Gervinho e Inglese:

PARMA (4-3-1-2): 1 Sepe; 2 Iacoponi, 7 Gagliolo, 22 Bruno Alves, 3 Pezzella; 18 Cyprien, 23 Hernani, 14 Kurtic; 33 Kucka; 45 Inglese, 27 Gervinho.
A disp.: 34 Colombi, 77 Rinaldi, 30 Valenti, 24 Osorio, 4 Balogh, 15 Brugman, 19 Sohm, 8 Grassi, 10 Karamoh, 32 Brunetta, 93 Sprocati, 99 Adorante.
All.: Fabio Liverani