Bando Camera dei deputati 2023 per la ricerca di 10 figure professionali: i requisiti e il programma degli esami

Parte il nuovo concorso Camera dei Deputati 2023 che consentirà l’ingresso di 10 collaboratori tecnici: la domanda entro il 12 ottobre.

Indetto il nuovo bando per il concorso Camera dei Deputati 2023: alla ricerca di 10 collaboratori tecnici

Il bando indetto dalla Camera dei Deputati serve per inserire 10 addetti al reparto impianto e interventi elettrici. Si ricercano dei collaboratori tecnici, quindi operai, aventi un titolo di diploma tecnico o professionale. La domanda deve essere effettuata entro e non oltre il 12 ottobre prossimo.

Tra i requisiti, per presentare la domanda, ci sono la cittadinanza italiana, essere maggiorenni, di età non superiore ai 40 anni, idoneità fisica all’impiego, godimento dei diritti politici, fedina penale pulita. Il titolo di studio che si deve possedere è quello di istruzione secondaria, quindi il diploma, conseguito presso un istituto tecnico oppure un istituto professionale.

Tra questi, figurano il diploma di perito industriale elettronico, perito industriale per elettronica e automazione, diploma tecnico delle industrie elettriche, diploma presso un istituto del settore tecnologico, oppure diploma in un istituto professionale nel settore industria e artigianato, o istituto professionale indirizzo manutenzione e assistenza tecnica.

La procedura per essere selezionati al concorso indetto dalla Camera dei Deputati 2023

Per poter accedere alla selezione finale, occorre procedere con una prova selettiva costituita da un test contenente 60 domande a risposta multipla, per poi proseguire con una prova scritta, basata sulle risposte sintetiche a quattro domande riguardanti elettronica generale applicata sugli impianti elettrici, e sicurezza sul lavoro.

Dopodiché, si passa alla prova pratica professionale, per verificare le abilità del candidato direttamente sul campo. Infine, si procederà a effettuare una prova orale, attraverso un ultimo colloquio. La domanda deve essere effettuata entro le 18:00 del 12 ottobre 2023, attraverso il portale ufficiale della Camera dei Deputati e tramite credenziali SPID.

I candidati sono obbligati a versare un contributo per le spese di segreteria pari a euro 10,00. È utile dotarsi di PEC personale, per ricevere eventuali comunicazioni. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 12 settembre.

Le comunicazioni in merito al luogo e all’ora dello svolgimento dell’esame appariranno direttamente sulla Gazzetta Ufficiale alla fine di ottobre. In Gazzetta, insieme alle date per l’esame, appariranno anche l’elenco dei candidati ammessi, il diario della prova scritta e della prova orale, e l’eventuale richiesta di documentazione necessaria per l’ammissione.

Qui invece il bando biennale “Culture in Movimento” di Roma Capitale, per promuovere la ricerca artistica. Mentre, il MIMIT, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, ha indetto un nuovo bando per l’assunzione di 338 dipendenti con contratto a tempo indeterminato.

Impostazioni privacy