Vitesse, Letsch ci crede: “Vogliamo mostrare il nostro lato migliore”

Il giorno della gara di andata degli Ottavi di Conference League è arrivato. Oggi pomeriggio, alle 18.45 per la precisione, la Roma sarà di scena sul campo del Vitesse per il primo dei due passi che valgono la qualificazione ai quarti. L’avversario olandese ha conquistato questo turno, battendo negli spareggi il Rapid Vienna, riuscendo a ribaltare la sconfitta dell’andata in trasferta per 2-1 con un 2-0 in casa, che è valso l’approdo agli ottavi. Il gruppo guidato da Thomas Letsch, che ora è al sesto posto in Eredivisie, ha affrontato nel proprio girone di Conference: NS Mura, Rennes e Tottenham, contro il quale ha vinto in casa per 1-0. I marcatori del club olandese sono: al primo posto Lois Openda (punta centrale) con 11 reti, al secondo Nikolai Baden Frederiksen (punta centrale) con 7 reti e infine al terzo gradino del podio Dominik Oroz (difensore centrale) con 3 reti.

Embed from Getty Images

LE PAROLE DI LETSCH ALLA VIGILIA DEL MATCH
Il tecnico della formazione olandese, che ha parlato nella consueta conferenza stampa di vigilia, si è espresso riguardo ai giallorossi: “Misurarsi contro una squadra di questo livello è qualcosa di fantastico. Hanno molte individualità di alto livello, ma sanno giocare molto bene come collettivo. Abraham, Mkhitaryan e Pellegrini sono tre top player”.
Il mister ha anche analizzato il gioco della formazione avversaria: “La loro fase difensiva è molto compatta e dà modo alla squadra di ripartire velocemente”. E sul confronto con Mourinho ha aggiunto: “È bello. Ha una palmares impressionate”.

Embed from Getty Images

Il tecnico ha detto anche altro: “Non avremmo mai immaginato di trovarci a questo punto della competizione. Tutti noi pensavamo che ci saremmo fermati alla fase a gironi. E ora, invece, siamo qui agli ottavi di finale contro un club meraviglioso come la Roma che con le sue qualità si farebbe valere anche in Champions League. Detto questo domani non penseremo solo a goderci questo palcoscenico, ma vogliamo mettere in mostra anche il nostro lato migliore e giocarci fino alla fine le nostre possibilità”.

Embed from Getty Images

VITESSE E IL MODULO PER AFFRONTARE LA ROMA
La squadra olandese, che scenderà in campo contro l’undici di Mourinho, dovrà fare a meno di Gong, Cornelisse e Verstappen e non solo, perché lo stesso Letsch in conferenza ha insinuato dei dubbi riferiti alla possibile formazione: “Ci sono anche alcuni punti interrogativi, soprattutto sui giocatori più giovani. Ma la maggior parte dei giocatori è in forma”. Il Vitesse a scanso di equivoci si schiererà con un 3-4-1-2, ossia il modulo che il tecnico ha scelto per la maggior parte delle volte in questa stagione, sostituendolo in alcune occasioni con un 3-4-3:

Houwen; Oroz, Rasmussen, Doekhi; Dasa, Tronstad, Bero, Wittek; Domgjoni; Frederikksen, Openda.

In alternativa in attacco, al posto di Frederiksen, Letsch potrebbe decidere di affiancare Grbic a Openda.