Veretout: “Derby? Vinciamo per il mister. Sono venuto alla Roma per una coppa”

Mancano poche ore all’inizio del derby tra la Lazio e la Roma, in programma oggi pomeriggio all’Olimpico. In attesa di vivere le emozioni della stracittadina, arrivano tramite Telefoot le parole di Jordan Veretout. Il francese, che oggi sarà a chiamato a dare il suo contributo a centrocampo insieme a Cristante nella sfida contro i biancocelesti guidati da Sarri, si è espresso anche in merito alla partita di oggi, parlando pure del tecnico giallorosso, José Mourinho:

Sui tifosi
“Danno molto amore al club, è meraviglioso. Cerchiamo di stare loro vicino”.

Sul derby
“Sarà emozionante. Daremo il massimo, proveremo a vincere questa partita per il mister”.

Su Mourinho
“Ha qualcosa in più. Lo sentiamo davvero dietro di noi, vuole che facciamo bene. Sta a noi attenerci a questo discorso per andare più in alto possibile”.

Sulla squadra
“Abbiamo la rosa per fare qualcosa di bello. Se sono venuto alla Roma, era per vincere uno scudetto. Una coppa, o qualcosa di ancora più bello”.

Sulla nazionale francese e la gara di debutto
“È simbolico, soprattutto perché c’è la data e il 1° settembre è la data di nascita di mia figlia. È stato un giorno molto bello per me. Mi è stato detto spesso: “Hai 28 anni”. Ho risposto: “Finché sono un calciatore, voglio indossare questa maglia”. Quando la indossi una volta, vuoi tornare il più possibile”.