Tracollo Roma contro la Juve: si salva Niles, male Ibañez e Veretout

La Roma perde 3-4 contro la Juventus una partita incredibile. I giallorossi vanno avanti 3-1 con i gol di Abraham, Mkhitaryan e Pellegrini, poi si fanno raggiungere e superare dai bianconeri nel giro di 7 minuti.

Rui Patricio 5,5: può fare poco sui quattro gol presi.

Ibañez 4,5: un inizio di 2022 da dimenticare per il difensore giallorosso.

Cristante 5: poco lucido nel momento chiave della gara.

Smalling 5,5: impeccabile nel primo tempo. Nella seconda metà della ripresa cala come tutta la squadra ed è uno dei responsabili del 4-3 bianconero.

Maitland-Niles 6: esordio positivo, senza sbavature.

Pellegrini 5,5: segna una punizione incredibile insaccando il pallone sotto all’incrocio dei pali. Sbaglia il calcio di rigore che avrebbe permesso alla Roma di pareggiare. (dall’85’ Borja Mayoral s.v.).

Veretout 4,5: dal match dell’andata contro la Juve non è più lo stesso. Oggi aveva l’occasione di ripartire, ma la spreca totalemente. Sbaglia tanto. (dal 78′ Carles Perez 6: entra e sfiora il gol del pareggio nei minuti finali).

Mkhitaryan 5,5: segna il momentaneo 2-1, poi cala la sua presenza in mezzo al campo.

Viña 5: parte bene e poi si perde nel secondo tempo insieme ai suoi compagni.

Felix 5,5: si muove tanto e fa ammonire Cuadrado, ma non incide sulla partita. (dal 71′ Shomurodov s.v.).

Abraham 6: secondo gol consecutivo nel 2022. Si batte per la squadra nonostante un problema muscolare accusato nel primo tempo.

Mourinho 5,5: la sua Roma è quasi perfetta fino al 70′. Poi c’è un black out che non risparmia nessuno e la Juventus segna tre gol in 7 minuti.