Roma, Tiago Pinto insiste per Kamara: la Fifa sblocca la trattativa?

Il mercato della Roma non è per niente finito. Mourinho in conferenza stampa ha detto una classica bugia da calciomercato, ci sta. Serve ancora uno sforzo in mezzo al campo e il sogno resta il francese Ndombele del Tottenham, già allenato dallo Special One e in rotta con Conte nel club londinese: si sta lavorando sulla formula (prestito con diritto di riscatto) e l’ingaggio del giocatore, con un occhio anche al Decreto Crescita, che riduce le tasse di circa il 50%.

Embed from Getty Images

Una valida alternativa è Boubacar Kamara, centrocampista transalpino classe ’99 del Marsiglia: il giocatore è in scadenza e ha una valutazione di circa 25 milioni di euro. Il club francese non può rischiare di perderlo a costo zero tra sei mesi, di conseguenza potrebbe aprire ai giallorossi per uno scambio: Tiago Pinto infatti vorrebbe inserire Amadou Diawara nella trattativa, sul quale resta forte l’interesse del Valencia. Uno scambio che il Marsiglia potrebbe accettare entro la fine del mercato di gennaio anche “grazie” alla Fifa: la Federazione infatti ha bloccato le prossime due sessioni di mercato del club marsigliese (luglio-agosto 2022, e gennaio 2023) per l’acquisto del senegalese Pape Gueye arrivato dopo aver firmato con il Watford. 

Embed from Getty Images

Questo potrebbe accelerare le trattative dato che il Marsgilia avrebbe bisogno subito di un acquisto in modo da essere pronti per il blocco del mercato in estate. In tutto questo, però, i riscatti di Under Pau Lopez non sono assolutamente in pericolo.