La moviola di Zorya-Roma: regolari i gol di El Shaarawy e Abraham

Seconda giornata di Conference League per la Roma di José Mourinho, che gioca in terra ucraina contro lo Zorya di Skrypnyk.  Per questa gara la UEFA ha designato la quaterna arbitrale del Portogallo, così composta: arbitro sig. Luis Godinho, 35 anni, assistenti arbitrali Rui Teixeira e Pedro Almeida, quarto uomo Andrè Narciso. Si ricorda che nella Conference League non è presente il VAR.

La moviola di Zorya-Roma:  PRIMO TEMPO

7° minuto: regolare il gol della Roma.  Bellissimo assist di Darboe (ROM) che con la sua giocata taglia la difesa ucraina e mette il pallone sui piedi di El Shaarawy (ROM) che realizza quasi a porta vuota. La segnatura è regolare poiché sul passaggio di Darboe, Stephan El Shaarawy è tenuto in gioco da almeno due difensori della squadra ucraina.  Scelta corretta. 

La moviola di Zorya-Roma:  SECONDO TEMPO 

68° minuto: regolare il terzo gol della Roma.  Tammy Abraham (ROM) in partenza nell’azione offensiva si trova in posizione di offside, ma viene rimesso in gioco dal tocco del giocatore ucraino Favorov (ZOR) e quindi il suo gol è regolare. Bravi l’arbitro Godinho e l’assistente Rui Teixeira a convalidare. Non era affatto facile.  Scelta corretta. 

81° minuto: ammonizione di Kumbulla (ROM).  Pallone perso da Villar (ROM) poco fuori dall’area giallorossa e nell’azione offensiva dello Zorya da parte di Zahedi ci mette una pezza in modo falloso il difensore romanista Kumbulla, che atterra l’avversario un filo fuori la riga dell’area di rigore, altrimenti sarebbe stato calcio di rigore per lo Zorya. L’arbitro Godinho fischia il fallo per gli ucraini e ammonisce il numero 24 della Roma.  Scelta corretta.  

83° minuto: ammonizione di Rui Patricio (ROM).  Perde troppo tempo per rimettere un pallone dal fondo il portiere giallorosso Rui Patricio, che puntualmente viene ammonito dal connazionale Luis Godinho, per comportamento non regolamentare.  Scelta corretta.