La moviola di Roma-Milan: Maresca da horror (foto)

Eccoci all’undicesima giornata di campionato di Serie A. Questa sera alle 20:45 la Roma di Mourinho affronta il Milan capolista allenato da Stefano Pioli. La direzione della gara è stata affidata alla seguente squadra arbitrale: arbitro sig. Fabio Maresca, 40 anni, internazionale, della sez. di Napoli, giunto alla sua seconda gara in questa stagione coi giallorossi dopo la sconfitta di Verona alla quarta giornata. Con lui ci sono gli assistenti Carbone e Lo Cicero, quarto uomo Ayroldi. VAR ed AVAR Mazzoleni e De Meo.  

La moviola di Roma-Milan:  PRIMO TEMPO

7° minuto: ammonizione di Zaniolo (ROM).  Azione offensiva dei giallorossi con Zaniolo (ROM) che va in profondità con Hernandez (MIL) il quale tocca per ultimo il pallone che va oltre la linea di fondo. E’ calcio d’angolo per la Roma ma l’assistente Lo Cicero non lo dà e segnala rinvio per il Milan. Zaniolo allora con il pallone tra le mani va dritto dal “guardalinee” a protestare. Maresca interviene e dà il giallo al giocatore romanista.  Scelta errata. 

24° minuto: ammonizione di Karsdorp (ROM).  Leao (MIL) salta Karsdorp (ROM) che poi lo atterra da tergo. Punizione Milan (con relativo gol di Ibrahimovic) e giallo all’olandese della Roma.  Scelta corretta. 

25° minuto: ammonizione di Ibrahimovic (MIL).  Ammonito lo svedese del Milan per festeggiamenti eccessivi. Scelta corretta. 

37° minuto: non c’è nulla tra Ibrahimovic (MIL) e Karsdorp (ROM). Pallone pericoloso in area Roma e Karsdorp (ROM) interviene su Ibrahimovic (MIL) rischiando ma senza commettere fallo. Fa bene l’arbitro a far giocare.  Scelta corretta. 

38° minuto: annullato raddoppio del Milan per fuorigioco.  Azione offensiva rossonera con Ibrahimovic (MIL) che fa la sponda su Leao (MIL) il quale dribbla Rui Patricio (ROM) e insacca per lo 0-2. L’assistente Carbone però ravvisa un fuorigioco dello svedese sul tocco iniziale e Maresca annulla il gol.  Scelta corretta. 

41° minuto: ammonizione di Hernandez (MIL).  Zaniolo (ROM) se ne va sulla fascia destra e viene atterrato dal suo marcatore diretto, Theo Hernandez (MIL). Maresca fischia per la Roma e ammonisce il milanista.  Scelta corretta. 

La moviola di Roma-Milan:  SECONDO TEMPO 

49° minuto: ammonizione di Mancini (ROM).  Fallo del difensore giallorosso su Leao (MIL) a centrocampo, con entrata da dietro.  Punizione Milan e giallo a Mancini (ROM). Scelta corretta. 

50° minuto: annullato secondo gol al Milan per fuorigioco.  Ibrahimovic (MIL) supera Rui Patricio (ROM) e realizza il 2-0 Milan ma l’arbitro annulla grazie al VAR per un’evidente posizione di off-side dello svedese.  Scelta corretta. 

53° minuto: l’episodio che rovina la gara: Maresca inventa un rigore per il Milan.  Azione di Ibrahimovic (MIL) che entra in area giallorossa e va a contatto con Ibanez (ROM); i due cadono a terra. Ibanez va spalla a spalla e tocca il pallone con lo svedese che addirittura gli dà un’ancata. Maresca però fischia il rigore al Milan! Il VAR Mazzoleni interviene all’OFR e chiede allo stesso Maresca di andare a controllare lui stesso al monitor di bordo campo. Questo perché gli fa notare che la sua decisione non è affatto corretta! L’arbitro napoletano segue il consiglio e va al monitor; quando torna sul prato verde però conferma la sua decisione iniziale, senza cambiare una virgola. Rigore Milan tra l’incredulità totale dello stadio Olimpico.  Scelta gravemente sbagliata. 

65° minuto: ammonizione di Tomori (MIL).  Cartellino giallo per il centrale del Milan per perdita di tempo.  Scelta corretta. 

66° minuto: espulso per doppio giallo Theo Hernandez (MIL).  Azione d’attacco dei giallorossi con capitan Pellegrini che  ben servito da Afena (ROM) dopo che ha rubato fallosamente un pallone a Krunic (MIL) si invola verso l’area rossonera, ma viene steso da un intervento frontale di Hernandez (MIL). Per lui questo intervento gli fa scattare la doppia ammonizione di Maresca che lo conduce all’espulsione.  Scelta corretta.

67° minuto: ammonizione di Calabria (MIL). Giallo per il capitano del Milan per proteste sull’espulsione di Hernandez (MIL).  Scelta corretta. 

77° minuto: ammonizione di Giroud (MIL).  Fallo in gioco aereo con gomito largo di Giroud (MIL) su Ibanez (ROM) . Punizione Roma e ammonizione al francese del Milan.  Scelta corretta. 

81° minuto: ammonizione di Kessie (MIL).  Il giocatore rossonero interviene su Zaniolo (ROM) dopo che Maresca aveva fischiato una punizione a favore della Roma e viene ammonito per aver strattonato il pallone dalle mani del giocatore romanista.  Scelta corretta. 

87° minuto: manca l’ammonizione di Ballo-Tourè (MIL). Entrata in ritardo di Ballo-Tourè (MIL) su Ibanez (ROM) a centrocampo. Maresca fischia il fallo ma non dà il giallo al giocatore milanista.  Scelta errata. 

92° minuto: la Roma chiede il rigore per contatto Afena (ROM)- Bakayoko (MIL).  Il giovane giallorosso Afena Gyan (ROM) entra in area rossonera e va a contatto con Bakayoko (MIL) per due volte, con la seconda che sembra più facile da valutare per gli estremi della massima punizione giallorossa. Il pallone passa e Bakayoko mette le mani sul corpo dell’attaccante giallorosso. Per Maresca però non c’è nulla. E nemmeno il VAR interviene.  Scelta dubbia. 

94° minuto: la Roma chiede un rigore per contatto Pellegrini (ROM) – Kjaer (MIL).  La Roma è alla ricerca del gol del 2-2 e su un pallone volante in area rossonera c’è un contatto tra Pellegrini (ROM) e Kjaer (MIL) con il capitano giallorosso che anticipa nettamente il difensore milanista, il quale lo tocca sulla caviglia. E’ rigore! Solo la mediocrità di Maresca e del VAR Mazzoleni possono sorvolare sull’episodio, danneggiando gravemente la squadra giallorossa.  Scelta gravemente errata.

96° minuto: ammonizione di Veretout (ROM).  Fallo a centrocampo del centrocampista romanista ai danni di Tonali (MIL). Punizione Milan e giallo al francese.  Scelta corretta.