La moviola di Roma-Juventus: giusto convalidare il 3-3 e concedere il rigore col VAR (foto)

Seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A, dove la Roma di Mourinho ospita alle 18:00 la Juventus di Allegri (squalificato, oggi Landucci al suo posto). La squadra arbitrale chiamata a dirigere questa gara dal designatore Rocchi è al seguente: arbitro Davide Massa, 40 anni, internazionale della sez. di Imperia, con assistenti Carbone e Peretti, quarto uomo Giua, VAR Di Paolo e AVAR De Meo.

La moviola di Roma-Juventus: PRIMO TEMPO 

12° minuto: manca un’ammonizione a Dybala (JUV).  Intervento in ritardo del capitano juventino Dybala su Vina (ROM) a pallone già passato. Massa fischia la punizione alla Roma ma non dà l’ammonizione a Dybala, che era sacrosanta. Scelta errata. 

14° minuto: la Roma chiede un rigore per mani di De Ligt (JUV).  Tiro di Pellegrini (ROM) dentro l’area bianconera con il pallone che tocca prima il piede e poi il braccio largo di De Ligt (JUV). I giocatori romanisti chiedono il penalty ma Massa risponde che il tocco sul braccio avviene dopo il tocco sul piede. Quindi è involontario e non c’è rigore.  Scelta corretta. 

47° minuto: ammonizione di Cuadrado (JUV).  Intervento in ritardo di Cuadrado (JUV) su Felix (ROM) fuori dall’area di rigore bianconera. Punizione Roma e giallo al colombiano.  Scelta corretta.

La moviola di Roma-Juventus: SECONDO TEMPO 

50° minuto: ammonizione di Veretout (ROM).  Veretout (ROM) trattiene per la maglia a centrocampo Locatelli (JUV) pronto al contropiede. Punizione Juve e giallo al francese della Roma. Scelta corretta. 

51° minuto: ammonizione di Ibanez (ROM).  Entrata in ritardo del difensore brasiliano Ibanez (ROM) su Dybala (JUV) nella trequarti. Punizione Juve e giallo a Ibanez. Scelta corretta. 

53° minuto: ammonizione di De Ligt (JUV).  Intervento in scivolata da tergo di De Ligt (JUV) su Felix (ROM) al limite dell’area bianconera. Massa fischia la punizione per la Roma e ammonisce l’olandese. Scelta corretta. 

65° minuto: ammonizione di Locatelli (JUV).  Entrata da tergo di Locatelli (JUV) su Mkhitaryan (ROM). Giallo allo juventino e punizione Roma.  Scelta corretta. 

72° minuto: è regolare il 3-3 della Juventus.  Crosso di Locatelli (JUV) in area giallorossa, Cuadrado (JUV) svetta di testa per la torre a Morata (JUV) e il pallone su rimpallo va sui piedi di Kulusevski (JUV) che segna il 3-3. Massa prima convalida poi annulla per fuorigioco in attesa della pronuncia finale del VAR Di Paolo. Che avviene dopo un minuto. Il gol è regolare e si va sul 3-3.  Scelta corretta. 

76° minuto: ammonizione di Cristante (ROM).  Fallo a centrocampo di Cristante (ROM) che dà una manata a Dybala (JUV). Massa fischia la punizione e ammonisce il capitano giallorosso. Scelta corretta. 

81° minuto: il VAR concede un rigore alla Roma e fa espellere De Ligt (JUV).  Cross di Shomurodov (ROM) in area juventina e in un contrasto aereo tra Abraham (ROM) e De Ligt (JUV) con quest’ultimo che stacca con braccio alto. Il pallone tocca il braccio dello juventino ma sul campo nessuno se ne accorge. E’ bravissimo il VAR Di Paolo che scorge l’infrazione e la segnala all’arbitro Massa, il quale visiona il monitor di bordo campo e poi concede il rigore alla Roma e ammonisce per la seconda volta De Ligt (JUV), cacciandolo dal campo.  Scelta corretta. 

95° minuto: la Roma chiede un rigore che non c’è.  Ultime azioni della gara, dove una palla rasoterra in area juventina provoca un contatto tra il portiere Szczesny (JUV) e Abraham (ROM). L’estremo difensore juventino però entra pulito sul pallone e smanaccia, senza commettere azione fallosa sull’attaccante inglese. Bravo l’arbitro a lasciar giocare e a non fischiare il rigore.  Scelta corretta.