Femminile, Juve-Roma 4-1. Per le giallorosse ancora Serturini

Niente da fare per la Roma Femminile, sconfitta in casa della Juventus Women per 4-1. Lo strapotere delle bianconere – imbattute dall’inizio del campionato – travolge anche la squadra di Betty Bavagnoli.

Le padrone di casa ingranano subito la marcia veloce. Girelli firma il gol del vantaggio al 12’ e Sembrant raddoppia al 25’, sorprendendo Ceasar infilando la palla nell’angolino dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo. La solita Annamaria Serturini riapre il match dopo appena due minuti dal secondo gol subìto, grazie ad un’ottima imbucata di Lazaro. Le giallorosse ritrovano coraggio, ma il brio dura pochi minuti. Le ragazze di Bavagnoli subiscono ancora le palle inattive: un calcio d’angolo al 36’ permette a Girelli di firmare la personale doppietta, girando a rete di testa.

La Roma, stoica, tiene testa alla Juventus, guadagnando anche più di una ghiotta occasione ma concretizzando ben poco, pescando anche una traversa nel finale di partita. Hurtig punisce l’ingenuità delle avversarie segnando il 4-1 al novantesimo, uno splendido tiro a giro su cui Ceasar non può nulla.